Indice

  1. Dati identificativi del Titolare del trattamento e quadro di insieme e delle conseguenze del trattamento sulla sfera dell'interessato
  2. Dati di contatto del Responsabile della Protezione dei dati personali (DPO)
  3. Finalità primarie del trattamento dei dati personali
  4. Finalità secondarie del trattamento dei dati personali: Finalità di invio di comunicazioni/informazioni
  5. Trattamenti dei dati personali per Finalità di Profilazione
  6. Tempi di conservazione dei dati
  7. Trasferimento dei dati personali verso paesi al di fuori dello Spazio Economico Europeo
  8. Diritti dell'interessato

1. DATI IDENTIFICATIVI DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO E QUADRO DI INSIEME E DELLE CONSEGUENZE DEL TRATTAMENTO SULLA SFERA DELL'INTERESSATO


La società HBG On Line Gaming S.r.l., con sede in Roma in Via Cesare Pascarella n. 7 - 00153 Roma (di seguito il "Concessionario" o "Titolare del trattamento") Codice Fiscale e Iscrizione al registro delle Imprese di Roma: 11473051008, Società sottoposta all'attività di direzione e coordinamento della HBG Gaming S.r.l., informa di essere per l'instaurazione e la gestione del rapporto contrattuale tra il Concessionario e l'utente interessato all'apertura di un conto di gioco (di seguito, il "Cliente"), Titolare del trattamento dei dati personali dell'utente ai sensi degli articoli 4, n. 7) e 24 del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali (di seguito, "Regolamento") e informa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento che procederà al relativo trattamento per le finalità e con le modalità più oltre indicate. Per trattamento di dati personali si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, anche se non registrati in una banca di dati, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'elaborazione, la selezione, il blocco, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, la diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.


Di seguito, si fornisce un quadro di insieme delle conseguenze e dell'impatto sulla sfera dell'interessato dei previsti trattamenti dei dati personali:
1. prima e anche a seguito della stipula del Contratto il Titolare del trattamento verrà a conoscenza di una serie di informazioni sul Cliente dovute per legge a scopi antiriciclaggio ossia vi sarà una approfondita identificazione dell'interessato in base alle norme di legge che a ciò obbligano e durante il corso del rapporto il Concessionario verrà a conoscenza di informazioni sulle operazioni di gioco svolte, anche sospette.
2. ove sia stato prestato il consenso specifico ed opzionale a scopi di invio di comunicazioni informative e profilazione (due distinti e specifici consensi, sempre revocabili e del tutto facoltativi senza conseguenza alcuna, in caso di rifiuto, sulla possibilità di stipulare il Contratto di conto di gioco), l'impatto sul Cliente sarà quello tipico della ricezione di comunicazioni informative oppure saranno strutturati uno o più profili del Cliente, sulla base di parametri specifici (attitudine di spesa, tipologie di giochi prescelti, comportamenti di gioco, etc) onde consentire al Titolare del trattamento o di inviare comunicazioni informative mirate per specifiche categorie di clienti profilati.
La informiamo, inoltre, che i dati personali verranno trattati con il supporto di mezzi cartacei, informatici o telematici.


2. DATI DI CONTATTO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (DPO)


Si forniscono i dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati (DPO - Data Protection Officer): e-mail dedicata: DPO@hbg-gaming.it. Recapito Postale: c.a. DPO - HBG On Line Gaming Srl - Via Cesare Pascarella, 7 - 00153, Roma.


I dati identificativi e il riferimento di contatto telefonico del DPO sono consultabili presso la sede del Titolare del trattamento e disponibili facendone richiesta a DPO@hbg-gaming.it o privacy@quigioco.it


3. FINALITÀ PRIMARIE DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI


3.1 Finalità precontrattuali e contrattuali di adempimento del contratto per la partecipazione al gioco a distanza

Il trattamento dei dati personali persegue le finalità precontrattuali e contrattuali al fine di rendere possibile la stipula con il Cliente del contratto per la partecipazione al gioco a distanza (di seguito il "Contratto") e di consentire al Concessionario di adempiere alle proprie obbligazioni ai sensi della Concessione e della legge. A titolo esemplificativo e non esaustivo, le finalità primarie del trattamento connesse all'adempimento del Contratto (in ogni sua fase) possono essere nello specifico finalità di: rispondere a specifiche richieste provenienti dal Cliente interessato alla stipula del Contratto, erogazione dei giochi e dei servizi richiesti, fornitura di eventuali prodotti o servizi correlati, manutenzione e assistenza tecnica relativa ai giochi e ai servizi, gestione di eventuali reclami e/o contenziosi, prevenzione/repressione di frodi e di qualsiasi attività illecita, archiviazione dei dati personali dei clienti, utilizzo dei dati personali per effettuare comunicazioni relative allo svolgimento del rapporto contrattuale instaurato, etc. La base giuridica del trattamento, in questi casi, è rappresentata o dalla relazione contrattuale instaurata con il Contratto o dalla necessità di riscontrare le richieste pre-contrattuali del Cliente.
Le categorie di dati personali oggetto del trattamento sono rappresentate da dati personali comuni.


3.2 Finalità di consentire la registrazione del Cliente ai siti web del Concessionario per l'attività di gioco a distanza

L'accesso e la navigazione dei siti web ove il Concessionario offre i propri servizi di gioco online sono liberi ma la possibilità di fruire dei suddetti servizi è consentita solo previa registrazione del Cliente. Il processo di registrazione consiste nella compilazione di un modulo online nel quale è richiesto al Cliente di indicare i suoi dati personali - alcuni da inserire obbligatoriamente anche ai sensi degli obblighi normativi di identificazione - per l'attivazione di credenziali di autenticazione (login + password) con le quali successivamente l'interessato accederà a tutte le aree e ai servizi di gioco riservati agli utenti registrati. Quindi ulteriori finalità primarie del trattamento sono rappresentate dalla necessità di consentire l'espletamento delle richieste procedure di previa registrazione on-line e la creazione di un account nonché di consentire ai gestori dei siti web del Concessionario la generazione e la successiva gestione tecnica e amministrativa (ivi incluse le finalità di fornire supporto e assistenza tecnica su richiesta) dell'account, dei Client ID, dei codici di attivazione, delle password e similari credenziali di autenticazione così come creati dal Cliente nell'ambito del processo di registrazione. In tali finalità primarie e principali del trattamento dei dati del Cliente registrato rientrano anche quelle di consentirgli di accedere alle pagine web e, ove è possibile, fruire di servizi on-line e di assistenza pre e post-contrattuale per la gestione di ogni profilo contrattuale, amministrativo, tecnico o legale conseguente. Con riferimento a tale ultimo trattamento, la finalità è altresì quella di gestire qualsiasi tipo di richiesta di assistenza - tecnica, commerciale e/o di natura contrattuale - pervenuta al Concessionario e fornire le relative risposte ai clienti. Infine, tra le finalità primarie rientrano anche taluni trattamenti tecnici svolti mediante i cosiddetti "cookies tecnici". In questi casi specifici, i trattamenti tecnici sono finalizzati unicamente ad effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica nella misura strettamente necessaria al Concessionario per fornire i servizi esplicitamente richiesti dal Cliente. La base giuridica del trattamento è rappresentata dalla necessità di dare esecuzione al Contratto di cui il Cliente è parte o a misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso. Le categorie di dati personali oggetto del trattamento sono rappresentate da dati personali comuni.


3.3 Finalità di adempimento di obblighi previsti dalla legge, da regolamenti o da normative UE. Finalità di far valere o difendere diritti


I dati personali saranno altresì trattati anche per adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria e per finalità civilistiche, contabili e fiscali. Il Concessionario è ad esempio obbligato a trattare i dati per adempiere agli obblighi normativi/regolamentari previsti da:


  • L. 7 Luglio 2009, n. 88 in materia di esercizio e raccolta a distanza dei giochi pubblici (ivi inclusi gli obblighi ulteriori derivanti dal rispetto da parte del Concessionario della Convenzione-tipo con l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e da eventuali atti integrativi e/o Carte dei Servizi a disciplina complessiva del rapporto di concessione dell'esercizio di giochi pubblici ai sensi della vigente normativa che include, tra l'altro, l'obbligo di verificare il rispetto del divieto di partecipazione al gioco da parte di soggetti minori di età);
  • D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231 recante "Attuazione della direttiva 2005/60/CE concernente la prevenzione dell'utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo nonché della direttiva 2006/70/CE che ne reca misure di esecuzione" (di seguito "Decreto") il quale impone di acquisire, registrare e conservare per dieci anni i dati identificativi dichiarati dal Cliente all'atto dell'apertura dei conti di gioco o della richiesta delle credenziali di accesso ai giochi a distanza, la data delle operazioni di apertura e ricarica dei conti di gioco e di riscossione sui medesimi conti, il valore delle operazioni sopra indicate e i mezzi di pagamento utilizzati, l'indirizzo IP, la data, l'ora e la durata delle connessioni telematiche nel corso delle quali il Cliente, accedendo ai sistemi on line del Concessionario, pone in essere le suddette operazioni. I suddetti dati possono essere richiesti al Concessionario dagli organi di controllo al fine delle opportune verifiche. Ai sensi di tali disposizioni, inoltre, i dati personali potranno essere oggetto di trattamenti automatizzati o di profilazione legislativamente previsti dalla citata normativa in materia di antiriciclaggio e contrasto al terrorismo (comprensivi di analisi delle operazioni di gioco svolte dal Cliente) per determinare la liceità delle operazioni compiute dal Cliente. Qualora fosse evidenziata un'anomalia o dovesse sorgere il sospetto di riciclaggio, il Titolare è obbligato a comunicare tale fattispecie alle autorità competenti e a mettere a loro disposizione tutte le informazioni relative al Cliente. I criteri adottati per tali valutazioni tengono conto dei dati personali forniti dall'interessato nonchè di quelli eventualmente in possesso del Titolare. Relativamente a tale particolare trattamento, si specifica che non è presente un processo decisionale automatizzato relativo all'invio di una segnalazione di operazione sospetta alle Autorità.
  • Di conseguenza, in base al Decreto, il Concessionario deve provvedere alla:
    1. identificazione rafforzata e verifica dell'identità di ogni Cliente ai sensi del Decreto;
    2. autorizzazione alle operazioni di ricarica dei conti di gioco, di acquisto e di cambio dei mezzi di gioco, esclusivamente attraverso mezzi di pagamento, ivi compresa la moneta elettronica, per i quali è possibile assolvere gli obblighi di identificazione e di verifica dell'identità del Cliente;
    3. attuazione di misure di mitigazione dei rischi di riciclaggio, in base a quanto previsto dall'art. 52 del Decreto;
    4. attuazione di ulteriori misure di adeguata verifica, ai sensi dell'art. 53 del Decreto.
  • Linee Guida per la certificazione della piattaforma di gioco emanate dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, le quali impongono al Concessionario - che offre servizi di gioco online aventi ad oggetto scommesse a quota fissa di registrare le operazioni di gioco, anche passate, effettuate dal Cliente, anche al fine di ridurre i rischi di collusione, riciclaggio e frode.
  • Protocollo per Anagrafe dei Conti di Gioco del 12.12.2017 vers. 2.0, emanato dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: in base alla normativa volta a combattere il fenomeno della ludopatia (cioè la dipendenza patologica dal gioco), potrebbero essere attivi sulle piattaforme di gioco specifici software che al superamento di determinate soglie di spesa eccessiva possano escludere il giocatore - mediante una decisione automatica - dalla continuazione del gioco. Ai sensi di tali disposizioni, i dati personali potranno essere, dunque, oggetto di trattamenti automatizzati o di profilazione legislativamente previsti dalla citata regolamentazione. Tali decisioni automatiche si fondano sulla base giuridica della espressa previsione normativa/regolamentare.

La base giuridica dei trattamenti suesposti è rappresentata dalla necessità di adempiere ad un obbligo legale/regolamentare al quale è soggetto il Concessionario. Inoltre, con specifico riferimento alla fornitura di servizi relativi alle scommesse, ove previsti e/o richiesti nel Contratto, il Titolare del trattamento informa che procederà al trattamento dei dati personali comuni anche per la finalità di valutazione e gestione del rischio di esposizione economica del Concessionario derivante dalla eventuale accettazione di particolari giocate e importi. In particolare, e per la trasparenza richiesta dall'articolo 13, comma 1, lettera (d) del Regolamento, il Concessionario persegue l'interesse legittimo ai sensi dell'art. 6, comma 1, lettera (f) del Regolamento quale specifica base giuridica del relativo trattamento di gestione del rischio, con lo scopo e la conseguenza per l'interessato che a seguito del trattamento, il Concessionario si riservi la facoltà di modificare i criteri di accettazione delle giocate. Tale interesse legittimo è ritenuto prevalente sui diritti e le libertà degli interessati anche ai sensi della valutazione di necessità del trattamento connesso sia alle misure antifrode che agli obblighi normativi di settore di limitazione e controllo delle giocate nell'ambito delle misure a tutela dei giocatori contro forme di ludopatia. I dati personali potranno, inoltre, essere trattati per far valere o difendere nelle sedi competenti (giudiziarie, arbitrali, amministrative, ecc.) diritti di qualsiasi natura del Concessionario, siano essi connessi al Contratto (es: inadempimento) o meno (es. frodi). In tali ipotesi, la base giuridica del trattamento è rappresentata dall'interesse legittimo del Titolare. Le categorie di dati personali oggetto del trattamento sono rappresentate da dati personali comuni ed eventualmente di particolare natura ai sensi dell'art. 9 del Regolamento (in caso di particolari informazioni derivanti dai documenti di identità da acquisire in copia per la stipula del Contratto) o idonei a rivelare informazioni di natura giudiziaria ai sensi dell'art. 10 del Regolamento nei soli casi espressamente previsti dalla legge.


3.4 Ambito di comunicazione e diffusione dei dati personali per il perseguimento delle finalità primarie del trattamento

Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, si specifica che tutti i dati raccolti ed elaborati per il perseguimento delle finalità primarie di trattamento di cui al presente Paragrafo 3 potranno essere comunicati per le suddette finalità ai seguenti destinatari esterni:


  1. Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ("ADM") per l'esercizio delle sue funzioni istituzionali e di controllo pubblico sui giochi come già indicato nel Contratto di conto di gioco;
  2. Pubbliche Amministrazioni per lo svolgimento delle funzioni istituzionali nei limiti stabiliti dalla legge o dai regolamenti, con particolare ma non esclusivo riferimento a tutte le autorità di sorveglianza, prevenzione e controllo citate dal D.Lgs. 231/2007 come destinatarie di dati del Cliente nell'ambito degli obblighi di prevenzione identificazione e segnalazione imposti al Concessionario;
  3. terzi fornitori di servizi cui la comunicazione sia necessaria per l'adempimento delle prestazioni oggetto del Contratto. A tal proposito, il Concessionario ha ritenuto corretto procedere ad una indicazione per categorie di destinatari della comunicazione in quanto l'indicazione nominativa dei fornitori e sub-fornitori sarebbe esorbitante. È comunque sempre possibile fare specifica richiesta al Concessionario. I terzi fornitori sono rappresentati dalle seguenti specifiche categorie: società del comparto bancario e creditizio che forniscono servizi per la gestione delle transazioni finanziarie connesse ai pagamenti delle operazioni di gioco; fornitori del comparto dei servizi ICT per servizi di installazione, assistenza e manutenzione di impianti e sistemi informatici e telematici e di tutti i servizi funzionalmente connessi e necessari per l'adempimento delle prestazioni oggetto del Contratto; società del comparto del gaming per i servizi necessari per la realizzazione del servizio di gestione contrattuale e gestione del gioco; persone, società o studi professionali, che prestano attività di assistenza, consulenza o collaborazione al Concessionario in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria relativamente al Contratto; società o soggetti istituzionali che operano nell'ambito della prevenzione di frodi; fornitori di servizi finalizzati alla verifica, esattezza e validità dei dati anagrafici e fiscali del cliente (es: SOGEI S.p.A.);
  4. qualsiasi altro terzo soggetto esterno (ivi incluse le società del Gruppo HBG Gaming per adempimenti societari e infragruppo), quando la comunicazione sia obbligatoria in forza di legge o per adempiere correttamente da parte del Concessionario a prestazioni contrattuali (es: istituti di credito per i profili relativi all'adempimento di incassi e pagamenti), pre-contrattuali o post-contrattuali (es: assistenza tecnica e richiesta di supporto oppure invio di reclami presentati dal Cliente). Con riferimento alla indicazione dei soggetti interni o delle categorie di soggetti che possono venire a conoscenza dei dati personali del Cliente in qualità di responsabili o incaricati, si fornisce di seguito apposito elenco:
    • personale del Concessionario, ivi inclusi i tecnici informatici che gestiscono i siti web e le relative infrastrutture di comunicazione elettronica a ciò necessarie;
    • le società del Gruppo HBG Gaming la cui Holding è HBG Gaming S.r.l. - a cui appartiene HBG On Line Gaming S.r.l. - che svolgono per conto del Concessionario attività in outsourcing;
    • la società controllante HBG Gaming S.r.l. (Holding del Gruppo) e/o controllate o collegate ai sensi dell'articolo 2359 del codice civile del Gruppo HBG Gaming - a cui appartiene HBG On Line Gaming S.r.l. - per "finalità amministrativo-contabili" e cioè le finalità connesse allo svolgimento delle attività di natura organizzativa, amministrativa, finanziaria e contabile, a prescindere dalla natura dei dati trattati e che, in particolare, perseguono tali finalità le attività organizzative interne, quelle funzionali all'adempimento di obblighi contrattuali e precontrattuali, alla tenuta della contabilità e all'applicazione delle norme in materia fiscale, così come previsto dal Considerando 48 del Regolamento.

Per quanto riguarda la esatta individuazione delle altre società del Gruppo HBG Gaming a cui i dati potranno essere comunicati, ai sensi del presente paragrafo, l'elenco aggiornato delle società del Gruppo e della struttura societaria è visionabile al seguente link: http://www.hbg-gaming.it/.
I dati personali non saranno oggetto di diffusione.
L'elenco dei Responsabili del trattamento è disponibile presso la sede del Concessionario ed è disponibile facendone richiesta a privacy@quigioco.it.


3.5 Obbligatorietà o facoltatività del consenso per il perseguimento delle finalità primarie del trattamento dei dati personali

In tutti i casi sopra illustrati al Paragrafo 3 (per le ipotesi di comunicazione a terzi) - ed in base all'art. 6 del Regolamento - il Concessionario non ha l'obbligo di acquisire lo specifico consenso al trattamento del Cliente. Tutti i trattamenti sopra illustrati perseguono infatti finalità primarie per le quali l'articolo 6 del Regolamento esclude la necessità di acquisire un consenso specifico dell'interessato. Laddove il Cliente non intendesse conferire comunque i dati personali richiesti e necessari in base a quanto precede, la conseguenza sarebbe quella della impossibilità di procedere alla esecuzione del Contratto e alla attivazione del conto di gioco.


4. FINALITÀ SECONDARIE DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI: Finalità di invio di comunicazioni/informazioni


I dati personali raccolti potranno essere trattati, - limitatamente a quanto consentito, nel rispetto delle circostanze e dei limiti previsti dalla legge vigente - in conformità con quanto previsto dal Decreto Legge del 12 luglio 2018, n. 87 e dalle Linee Guida AGCOM (delibera n. 132/19/CONS del 18 aprile 2019), previo consenso del Cliente, anche per le seguenti finalità secondarie ed omogenee del trattamento (di seguito, complessivamente, le "Finalità di comunicazione/informazione"):


  • inviare materiale informativo (es. Newsletters, SMS, Messaggistica Istantanea, ecc.);
  • compiere attività di informazione relative all'offerta di prodotti o servizi del Concessionario;
  • inviare informazioni o comunicazioni interattive anche ai sensi del D.Lgs. 206/2005 attraverso l'impiego della e-mail;
  • elaborare studi, ricerche, statistiche di mercato anche in forma identificativa;
  • inviare comunicazioni non sollecitate ai sensi dell'articolo 9 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 70.

Tutte le finalità sopra indicate sono oggettivamente riconducibili al perseguimento di un unico scopo (pur essendo diverse le operazioni del trattamento) di carattere informativo alla clientela. Di conseguenza, come previsto dal Considerando 32 del Regolamento, mediante il rilascio dell'unitario consenso al trattamento per Finalità di comunicazione/informazione l'interessato prende specificatamente atto delle omogenee e diverse finalità sopra in dettaglio specificate (incluse le attività gestionali e amministrative conseguenti) e autorizza espressamente detti trattamenti e detti scopi, ai sensi dell'art. 6, comma 1, lettera (a) del Regolamento.


Inoltre, ai sensi del Provvedimento Generale del Garante Privacy del 15 maggio 2013 intitolato "Consenso al trattamento dei dati personali per finalità di "marketing diretto" attraverso strumenti tradizionali e automatizzati di contatto" si richiama specificatamente l'attenzione del Cliente sul fatto che:
  1. il consenso eventualmente prestato per l'invio di comunicazioni/informazioni, attraverso strumenti tradizionali e automatizzati di contatto (cioè mediante l'impiego di posta elettronica, sms, messaggistica istantanea e similari, incluse piattaforme elettroniche e altri mezzi telematici) implicherà la ricezione di tali comunicazioni, non solo attraverso dette modalità automatizzate di contatto, ma anche attraverso modalità tradizionali, come la posta cartacea o le chiamate tramite operatore;
  2. il diritto di opposizione dell'interessato trattamento dei propri dati personali per Finalità di comunicazione/informazione attraverso le sopra citate modalità automatizzate di contatto, si estenderà in ogni caso a quelle tradizionali e, anche in tal caso, resta salva la possibilità di esercitare tale diritto in parte sia rispetto a determinati mezzi di contatto che rispetto a determinati trattamenti;
  3. resta ferma la possibilità per l'interessato il quale non intenda prestare il consenso nei termini sopra indicati, di manifestare l'eventuale volontà di ricevere comunicazioni per le suddette Finalità di comunicazione/informazione esclusivamente attraverso modalità tradizionali di contatto, ove previste: tale volontà potrà essere esercitata gratuitamente attraverso l'apposita sezione dedicata presente nel sito www.quigioco.it, all'interno del proprio profilo (sezione "Privacy e Comunicazioni").

Nel rispetto dei principi di semplificazione, il Concessionario informa il Cliente che la formula di consenso specifica sarà unitaria e complessiva e farà riferimento a tutti i possibili Mezzi di Contatto (dunque sia strumenti tradizionali che automatizzati di contatto); il Concessionario informa, altresì, il Cliente che la formula di consenso specifica sarà unitaria e complessiva e farà, altresì, riferimento a tutti i diversi e possibili trattamenti per Finalità di comunicazione/informazione qui esplicitati (senza cioè moltiplicare le formule di consenso per ciascuna distinta finalità di comunicazione/informazione perseguita dal Titolare del trattamento), ferma restando la possibilità per il Cliente di notificare, anche successivamente al Concessionario, una diversa volontà selettiva quanto al consenso o al diniego del consenso o alla revoca del consenso per singole Finalità di comunicazione/informazione ovvero i singoli Mezzi di Contatto attraverso l'apposita sezione dedicata presente nel sito www.quigioco.it, all'interno del proprio profilo (sezione "Privacy e Comunicazioni").
Per procedere al trattamento per Finalità di comunicazione/informazione è obbligatorio acquisire presso l'interessato un consenso informato, libero, inequivoco, specifico, separato, espresso, documentato, preventivo e del tutto facoltativo. Conseguentemente, laddove il Cliente decida di prestare lo specifico consenso come sopra richiesto, deve essere preventivamente informato e consapevole che le finalità del trattamento perseguite sono esclusivamente di comunicazione/informazione, con la conseguenza che ove l'interessato non intenda sottoporre i suoi dati al trattamento per tali finalità, egli sarà libero e nessuna conseguenza vi sarà per il vigente Contratto di conto di gioco (anche in caso di revoca successiva del consenso ove prestato, fermi restando ai sensi dell'art. 21 del Regolamento i trattamenti dei dati fino a quel momento legittimamente svolti).
In ogni caso, anche laddove il Cliente abbia prestato il consenso per autorizzare il Concessionario a perseguire tutte le finalità del trattamento per Finalità di comunicazione/informazione, egli resterà comunque libero in ogni momento di revocarlo, attraverso l'apposita sezione dedicata presente nel sito www.quigioco.it, all'interno del proprio profilo (sezione "Privacy e Comunicazioni"), ovvero inviando semplicemente una email all'indirizzo indicato al paragrafo 8 "Diritti dell'interessato". A seguito della ricezione di tale richiesta di opt-out, il Concessionario procederà tempestivamente alla rimozione e cancellazione dei dati dai database utilizzati per il trattamento per Finalità di comunicazione/informazione e informerà per le medesime finalità di cancellazione eventuali terzi cui i dati siano stati comunicati. La semplice ricezione della richiesta di cancellazione varrà automaticamente quale conferma di avvenuta cancellazione.
Si informa specificatamente e separatamente, come richiesto dall'art. 21 del Regolamento, che l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità e che qualora l'interessato si opponga al trattamento per finalità di comunicazione/informazione, i dati personali non potranno più essere oggetto di trattamento per tali finalità. Nel caso sia richiesta - per le finalità sopra illustrate - l'indicazione del numero di utenza telefonica dell'interessato (fissa o di cellulare) e questi abbia prestato il consenso opzionale e specifico (che copre anche il trattamento di tale dato personale) per le finalità sopra illustrate, il Concessionario informa l'interessato che potrà legalmente trattare l'utenza telefonica per scopi comunicazione/informazione - ai sensi dell'art. 1, comma 5, della legge 11 Gennaio 2018, n. 5 recante Nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni - anche se essa risulti iscritta al Registro Pubblico delle Opposizioni, in quanto l'eventuale consenso (comunque revocabile successivamente) sarebbe prestato nell'ambito del Contratto di conto di gioco, per le presenti finalità secondarie.
La base giuridica del trattamento è rappresentata dal consenso ai sensi dell'art 6 comma 1 lett. a del Regolamento UE 697/2016.
Le categorie di dati personali oggetto del trattamento sono rappresentate da dati personali comuni.
Come previsto dal Garante per la protezione dei dati personali (di seguito anche solo "Garante Privacy") in virtù di specifico provvedimento del 4/07/2013 "Linee guida in materia di attività promozionale e contrasto allo spam", il Cliente è informato, altresì, che l'indirizzo di posta elettronica fornito nell'ambito degli eventuali rapporti contrattuali con il Titolare del trattamento potrà essere utilizzato per l'invio di informazioni relative a prodotti e/o servizi analoghi a quelli in precedenza acquistati. L'interessato potrà in ogni momento opporsi, gratuitamente, al trattamento attraverso l'apposita sezione dedicata presente nel sito www.quigioco.it, all'interno del proprio profilo (sezione "Privacy e Comunicazioni") ovvero inviando una semplice mail all'indirizzo indicato al paragrafo 8 "Diritti dell'interessato".


4.1. AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI PERSONALI PER FINALITà DI INVIO DI COMUNICAZIONI/INFORMAZIONI

Si informa che i dati personali soggetti al trattamento per finalità di secondarie potranno essere comunicati dal Titolare del trattamento alle altre società controllanti, controllate o collegate - ai sensi dell'art. 2359 c.c. - del Gruppo HBG Gaming, a cui appartiene HBG On Line Gaming S.r.l., esclusivamente per il perseguimento di finalità di gestione amministrativa-contabile (finalità connesse allo svolgimento delle attività di natura organizzativa, amministrativa, finanziaria ect.), così come previsto dal Considerando 48 del Regolamento.
Con riferimento all'art. 13, comma 1, lettera (e) del Regolamento, si procede alla indicazione dei soggetti o delle categorie di soggetti che possono venire a conoscenza dei dati personali del Cliente:

  • personale del Titolare del trattamento autorizzato al trattamento;
  • soggetti terzi coinvolti dal Titolare del trattamento che forniscono servizi in outsourcing di supporto per la gestione delle attività secondarie, per conto del Concessionario, in qualità di responsabili esterni del trattamento.

I dati personali oggetto di trattamento per Finalità di comunicazione/informazione non saranno oggetto di diffusione.


4.2 OBBLIGATORIETÀ O FACOLTATIVITÀ DEL CONSENSO PER FINALITÀ DI INVIO DI COMUNICAZIONI/INFORMAZIONI

Il conferimento dei dati personali al Concessionario e la prestazione del consenso al trattamento per Finalità di comunicazione/informazione sono assolutamente facoltativi e opzionali (e comunque revocabile senza formalità anche successivamente alla prestazione). Ove l'interessato non intenda prestare il consenso al trattamento per Finalità di comunicazione/informazione si precisa che non vi sarà alcuna interferenza e/o conseguenza o pregiudizio sul vigente Contratto per la apertura di un conto di gioco.


5. TRATTAMENTI DEI DATI PERSONALI PER FINALITÀ DI PROFILAZIONE


Al fine di migliorare i servizi offerti, il Concessionario intende procedere, previo consenso specifico da parte del Cliente, anche a trattamenti dei dati cosiddetti di "profilazione" finalizzati all'analisi delle abitudini e delle scelte e dei comportamenti di gioco, al fine di migliorare l'offerta commerciale e i servizi proposti e in modo da consentire al Concessionario di inviare comunicazioni/informazioni che potrebbero essere di maggiore interesse del Cliente e per un servizio sempre più personalizzato.

L'attività di profilazione può concernere dati personali "individuali" o dati personali "aggregati" derivanti da dati personali individuali dettagliati. Ai sensi dell'art. 13, comma 2, lettera f) del Regolamento, il Titolare ha l'obbligo di fornire informazioni sulla logica del trattamento di profilazione nonchè sull'importanza e sulle conseguenze di un tale trattamento (di seguito le "Finalità di Profilazione"); a tal proposito si chiarisce quanto segue.

Il Concessionario potrebbe, dunque, procedere a trattamenti per Finalità di Profilazione non automatizzata, come nel caso di rilevazione del numero e/o tipologia di spese realizzate per prodotti e/o servizi in un orizzonte temporale predeterminato, attitudine di spesa, tipologie di giochi prescelti e comportamenti di gioco.

Per procedere ad un trattamento per Finalità di Profilazione è obbligatorio acquisire un consenso specifico, separato, espresso, documentato, preventivo e del tutto. Conseguentemente, laddove l'interessato decida di prestare lo specifico consenso, deve essere preventivamente informato e consapevole che le finalità del trattamento perseguite sono di specifica natura informativa basato su un trattamento per Finalità di Profilazione. In un'ottica di assoluta trasparenza, il Concessionario informa dunque che i dati raccolti in base a specifica prestazione di consenso potranno essere oggetto di un trattamento per Finalità di Profilazione per le medesime finalità di cui al paragrafo 4 della presente informativa, mentre l'ambito di comunicazione sarà eventualmente il medesimo già esplicitato per i trattamenti per Finalità di comunicazione/informazione al paragrafo 4.1.

In ogni caso, anche laddove l'interessato abbia prestato il consenso per autorizzare il Concessionario a perseguire tutte le finalità del trattamento per Finalità di Profilazione, egli resterà comunque libero in ogni momento di revocarlo, attraverso l'apposita sezione dedicata presente nel sito www.quigioco.it, all'interno del proprio profilo (sezione "Privacy e Comunicazioni") ovvero inviando semplicemente una email all'indirizzo indicato al paragrafo 8 "Diritto dell'interessato".

Si informa specificatamente e separatamente, come richiesto dall'art. 21 del Regolamento, che l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per Finalità di Profilazione inviando semplicemente una email all'indirizzo indicato al paragrafo 8 "Diritti dell'interessato" (anche se abbia prestato il consenso in precedenza) e che qualora l'interessato si opponga al trattamento per Finalità di Profilazione, i dati personali non potranno più essere oggetto di trattamento per tali finalità, salva la legittimità dei trattamenti svolti fino al momento della revoca del consenso.

Ove l'interessato non intenda prestare il consenso al trattamento per Finalità di Profilazione non vi sarà alcuna conseguenza o pregiudizio sul vigente Contratto per la apertura di un conto di gioco. Il mancato conferimento al trattamento per Finalità di Profilazione non determinerà alcuna interferenza e/o conseguenza su altri eventuali rapporti negoziali, contrattuali o di altro tipo in essere con il Cliente.

In caso di diniego del consenso al Trattamento di Profilazione non vi sarà alcuna interferenza e/o conseguenza sui rapporti negoziali di cui al Contratto.

La base giuridica del trattamento è rappresentata dal consenso ai sensi dell'art 6 comma 1 lett. a del Regolamento UE 697/2016..

Le categorie di dati personali oggetto del trattamento sono rappresentate da dati personali comuni.

I dati oggetto del trattamento per Finalità di Profilazione non saranno oggetto di alcuna diffusione.


6. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI


I dati saranno conservati per i tempi definiti dalla normativa di riferimento, che di seguito si specificano ai sensi dell'art. 13, comma 2, lettera (a) del Regolamento: dieci anni per i documenti e relativi dati di natura civilistica, contabile e fiscale come previsto dal codice civile e dalle leggi tributarie in vigore; in caso di trattamenti effettuati per far valere o difendere nelle sedi competenti (giudiziarie, arbitrali, amministrative, ecc.) diritti di qualsiasi natura del Concessionario, il periodo potrà essere esteso fino all'esaurimento della eventuale procedura giudiziaria instaurata.
Si ricorda inoltre che ai sensi degli obblighi, di cui al D. Lgs. 231/2007, in materia di antiriciclaggio, è imposto al Concessionario di acquisire e registrare i dati identificativi dichiarati dal Cliente all'atto dell'apertura dei conti di gioco o della richiesta delle credenziali di accesso ai giochi online, la data delle operazioni di apertura e ricarica dei conti di gioco e di riscossione sui medesimi conti, il valore delle operazioni sopra indicate e i mezzi di pagamento utilizzati per i quali è obbligatoriamente richiesta la conservazione per 10 (dieci) anni. Il Decreto impone altresì di acquisire e registrare anche l'indirizzo IP, la data, l'ora e la durata delle connessioni telematiche nel corso delle quali il Cliente, accedendo ai sistemi online del Concessionario, pone in essere le suddette operazioni. Per i suddetti dati è obbligatoriamente richiesta la conservazione per un periodo di 10 (dieci) anni dalla data della comunicazione, sia da parte del Concessionario che da parte dei fornitori di comunicazione elettronica e possono essere richiesti agli stessi dagli organi di controllo. Infine il Concessionario è tenuto alla registrazione e alla conservazione, ai sensi del Decreto, per dieci anni dei dati identificativi del Cliente, della data, della causale, dell'importo, della tipologia di operazione e del mezzo di pagamento.
Con riferimento invece ai dati personali oggetto di trattamento per Finalità di comunicazione/informazione o di trattamento per Finalità di Profilazione gli stessi saranno conservati nel rispetto del principio di proporzionalità e comunque fino a che non siano state perseguite le finalità del trattamento o fino a che - se precedentemente - non intervenga la revoca del consenso specifico da parte del Cliente interessato.


7. TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI AL DI FUORI DELLO SPAZIO ECONOMICO EUROPEO


Ai sensi dell'art. 13, comma 1, lettera (f) del Regolamento, si informa che, per il perseguimento delle finalità di cui sopra, i dati personali degli interessati potrebbero essere comunicati a soggetti situati in paesi al di fuori dello Spazio Economico Europeo (SEE), che cooperano con il Titolare nella realizzazione delle finalità di cui sopra. Tale trasferimento avverrà unicamente a fronte dell'esistenza di accordi internazionali o decisioni di adeguatezza da parte della Commissione (ex art. 45 del Regolamento) o in forza di accordi contenenti clausole contrattuali standard (ex art. 46 del Regolamento) ovvero norme vincolanti d'impresa (ex art. 47 del Regolamento) e comunque sulla base di garanzie appropriate che garantiscano ai dati personali un grado di protezione adeguato nel rispetto dei principi del Regolamento. In mancanza di una decisione di adeguatezza ai sensi dell'articolo 45, paragrafo 3, o di garanzie adeguate ai sensi dell'articolo 46, comprese le norme vincolanti d'impresa, il trasferimento di dati personali verso un paese terzo o un'organizzazione internazionale potrà avvenire soltanto in presenza di una delle condizioni previste all'art. 49 del Regolamento tra cui la necessità di dar esecuzione ad un contratto concluso tra l'interessato e il titolare del trattamento ovvero per l'esecuzione di misure precontrattuali adottate su istanza dell'interessato. Una copia dei dati personali eventualmente trasferiti al di fuori dello SEE nonchè l'elenco dei paesi terzi/organizzazioni internazionali verso i quali i dati personali siano eventualmente stati trasferiti, potranno essere richiesti al Titolare all'indirizzo email privacy@quigioco.it


8. DIRITTI DELL'INTERESSATO


Ai sensi degli articoli da 15 a 22 del Regolamento, si informa l'interessato che:

  1. egli ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l'accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, nei casi previsti;
  2. egli ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, o alla Autorità competente che è quella del luogo di abituale residenza o domicilio di chi contesta una violazione dei propri diritti, seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell'Autorità su www.garanteprivacy.it;
  3. le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate su richiesta dell'interessato
  4. salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato - saranno comunicate dal Concessionario a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche, cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate. Il Concessionario potrà comunicare all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.


L'esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito. Solo in caso di richiesta di ulteriori copie dei dati richieste dall'interessato, il Concessionario potrà addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l'interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell'interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune Lo specifico indirizzo del Concessionario per trasmettere istanze di esercizio dei diritti come riconosciuti dal Regolamento è il seguente: privacy@quigioco.it. Non sono richieste altre formalità. Il riscontro verrà dato nei termini previsti dall'articolo 12, comma 3 del Regolamento ("Il titolare del trattamento fornisce all'interessato le informazioni relative all'azione intrapresa riguardo a una richiesta ai sensi degli articoli da 15 a 22 senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa. Tale termine può essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste. Il titolare del trattamento informa l'interessato di tale proroga, e dei motivi del ritardo, entro un mese dal ricevimento della richiesta. Se l'interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, le informazioni sono fornite, ove possibile, con mezzi elettronici, salvo diversa indicazione dell'interessato").


8.1 Informazioni di sintesi sui diritti dell'interessato

Il Regolamento conferisce all'interessato una serie di diritti che di seguito vengono riassunti nel loro contenuto principale all'interno dell'informativa.
Diritto di accesso: (ai soli propri dati personali): diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che riguardano l'interessato e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personal e di essere informato sulle finalità del trattamento; sulle categorie di dati personali in questione; sui destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; quando possibile, sul periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, sui criteri utilizzati per determinare tale periodo; qualora i dati non siano stati raccolti presso l'interessato, diritto a ricevere tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; diritto a ricevere l'informazione sulla esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e le informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato.
Diritto di rettifica e integrazione: L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.
Diritto alla cancellazione: l'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo (e ove non sussistano le specifiche ragioni dell'art. 17 comma 3 del Regolamento che al contrario sollevano il titolare del trattamento dall'obbligo di cancellazione) se i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; oppure se l'interessato revoca il consenso e non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; oppure se l'interessato si oppone al trattamento a scopi di ricezione di comunicazioni informative o profilazione, anche revocando il consenso; se i dati personali sono stati trattati illecitamente o riguardano informazioni raccolte presso minori, in violazione dell'art. 8 del Regolamento. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali cancellazioni salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.
Diritto alla limitazione del trattamento: l'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento (cioè, ai sensi della definizione di "limitazione del trattamento" fornita dall'articolo 4 del Regolamento: "il contrassegno dei dati personali conservati con l'obiettivo di limitarne il trattamento in futuro") quando ricorre una delle seguenti ipotesi: l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali; il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; l'interessato si è opposto al trattamento di ricezione di comunicazioni informative, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato. Se il trattamento è limitato tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell'interessato o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante L'interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata. ll titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali limitazioni, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.
Diritto di opposizione: l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano svolto dal titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento o svolto per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi (ivi inclusa la profilazione). Inoltre l'interessato, qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto o di profilazione commercial, ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità.
Diritto di non essere sottoposto a decisioni automatizzate, compresa la profilazione: l'interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, salvo nei casi in cui la decisione automatizzata sia necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto tra l'interessato e un titolare del trattamento; sia prevista dalla legge, nel rispetto di misure e cautele; si basi sul consenso esplicito dell'interessato.
Diritto alla portabilità dei dati personali: tale diritto consente all'interessato di ricevere i dati personali forniti al Concessionario (ad esempio se intende passare ad altro operatore di gaming o se intende chiudere l'account, anche senza passare ad altro titolare) in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e - a certe condizioni - di trasmetterli a un altro titolare del trattamento senza impedimenti.
Sono portabili i soli dati personali che (a) riguardano l'interessato, (b) sono stati forniti dall'interessato al Concessionario in virtù di un consenso o un contratto, (c) il cui trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati. La portabilità è una sorta di integrazione e rafforzamento del diverso diritto di accesso ai dati personali, pure previsto dall'art. 15 del Regolamento.
Nel caso il Cliente richieda la portabilità unitamente alla trasmissione diretta dei suoi dati ad altro titolare, si ricorda che l'interessato può esercitare tale diritto ai sensi dell'art. 20 del Regolamento se tecnicamente fattibile. La fattibilità tecnica della trasmissione da un titolare all'altro va valutata caso per caso anche ai sensi del Considerando 68 del Regolamento. Qualora impedimenti di ordine tecnico precludano la trasmissione diretta ad altro Titolare, il Concessionario ne darà compiuta in formazione all'interessato. Si informa poi che le Linee Guida sulla portabilità dei dati WP242 del Comitato Europeo per la Protezione dei Dati non impone alcun obbligo ulteriore di conservazione dei dati personali al solo scopo di adempiere a una potenziale richiesta di portabilità. L'esercizio del diritto alla portabilità dei dati (o di qualsiasi altro diritto ai sensi del Regolamento) non pregiudica nessuno degli altri diritti. L'interessato può continuare a fruire e beneficiare del servizio offerto dal Concessionario anche dopo che sia compiuta un'operazione di portabilità. La portabilità non comporta la cancellazione automatica dei dati conservati nei sistemi del Concessionario e non incide sul periodo di conservazione previsto originariamente per i dati oggetto di trasmissione. L'interessato può esercitare i diritti fintanto che prosegue il trattamento effettuato dal Concessionario.

Per completezza è di seguito riportato il link agli articoli da 15 a 22 del Regolamento sui diritti dell'interessato:
http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=CELEX:32016R0679&from=IT/a> .